Podistica la Stanca

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Notizie flash

VOTA LA TUA GARA PREFERITA NELLA ZONA RISERVATA AI SONDAGGI!

 

Trofeo ASM Prato 8/2/2015

E-mail Stampa PDF

Più di 700 podisti si sono ritrovati domenica 8 febbraio 2015 in Via Paronense a Prato, senza farsi intimorire dal freddo di una tipica mattina invernale soleggiata. Oltre alla temperatura rigida, altra difficoltà per gli atleti è stato il percorso da 17 km, prevalentemente pianeggiante ma caratterizzato dalla impegnativa "Salita dei Cappuccini" a metà gara.

A conquistare la vittoria è stato il forte atleta del "Parco Alpi Apuane" Jamali Jilali, fermando il cronometro a 59'09''; in seconda posizione si è piazzato Domenico Lassuello (Scuderia Latini) e sul gradino più basso del podio troviamo Stefano Ricci (Atletica Vinci). Fra i Veterani il primo a tagliare il traguardo è stato Andrea Sorbi(Lucca Marathon), impiegando 1h08'41'' per percorrere i 17 km, staccando per soli 4 secondi Antonio Mammoli (Croce d'Oro Prato) e Antonio Sasso (Silvano Fedi). Per la categoria Argento, netto successo di Vladimirio Rolla (Team Testi) che chiude in 1h11'05'', seguito da Giuseppe Iacopetti (Nuova Atletica Lastra) e Domenico Cefalà (Croce d'Oro Montale).

Fra le donne, invece, la prima arrivata è stata Francesca Lentini (Il Fiorino), col tempo di 1h12'27''; dietro troviamo Odette Ciabatti (Lammari) e Chiara Angeli (Le Panche). La vincitrice fra le Veterane è stata Catia Ghiardi (Croce d'Oro Montale), seguita da Maria Antonietta Schettino (GP Massa e Cozzile) e Sandra Bartoli (Croce d'Oro Montale).

Grande presenza di "stanchi" a questa competizione, essendo questa la prima gara valevole per il Campionato interno degli atleti competitivi. Primo fra i nostri atleti è stato Samuele Cecchi (1h06'07''), arrivato 12° Assoluto ; seguono a ruota Massimiliano Izzo (36° Assoluto), Tommaso De Coro (40° assoluto), Paolo Palandri (6° Veterano), Federico Frosali, Moreno Stefanini, Giuseppe Buda, Antonio Rateni e Ambra Parrini, oltre a tutti gli altri nostri atleti non competitivi.

Per la classifica generale, clicca qui.