Podistica la Stanca

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Notizie flash

VOTA LA TUA GARA PREFERITA NELLA ZONA RISERVATA AI SONDAGGI!

 

34° Trofeo SanMartinese - Campi Bisenzio (FI)

E-mail Stampa PDF

Circa un migliaio di podisti (dei quali quasi 600 competitivi) si sono dati appuntamento domenica 18 gennaio alle ore 9 presso lo stadio Emil Zatopek di Campi Bisenzio per passare una soleggiata mattinata invernale all'insegna della corsa. Due i possibili percorsi: quello competitivo da 15 km e l'altro a scopo ludico-motorio di 5 km. Per quanto riguarda il primo, si è rivelato molto impegnativo sia sul piano fisico che mentale, a causa dell'elevata lunghezza e dell'assenza di sali-scendi che avrebbero potuto "spezzare" la monotonia di un percorso completamente pianeggiante.

Il successo è andato a Husein Ammed della Pro Sport Firenze, tagliando il traguardo in 50:49, seguito a ruota da Simone Baldi (La Galla) e da Gaout Khalid (Golfo dei Poeti). Fra i veterani maschili, netto successo di Alessandro Matteoli (Livorno Team Running) in 53:58; alle sue spalle si piazzano Stefano Castagli (La Galla) e Paolo Maiuri (Livorno Team Running). Nella categoria Argento, conquista il primo posto Giovanni Mannucci (Atl. Capraia e Limite) col tempo di 57:38; sugli altri due gradini del podio troviamo Ennio Carlini (GS Pieve a Ripoli) e Ermanno Bassin ("Il ponte" Scandicci).

Per quanto riguarda le donne, la prima a piazzarsi fra le Assolute è stata Laura Fiaschi (Atletica Signa), impiegando 56:58 per percorrere i 15 km, seguita da Martina Mantelli (Toscana Atletica Empoli) e Sara Emily Boulukin (Gs Le Panche). Fra le veterane invece il successo è andato a Simonetta Bernardini (Livorno Team Running) in 1:07:55.

"Pochi ma buoni" i nostri Stanchi! Infatti solo 5 dei nostri atleti sono rientrati nella classifica dei competitivi, ma tutti hanno registrato dei tempi niente male: Massimiliano Izzo (59:35), Paolo Palandri (1:00:14), Moreno Stefanini (1.01:43), Francesco Niccolai (1:05:23) e Giacomo Gamenoni (1:06:57).

Per la classifica generale, clicca qua e poi su"-Classifica"